L’anno della Rinascita

Alle spalle ci lasciamo un altro anno, difficile per alcuni, devastante per altri.

Abbiamo disimparato la spontaneità dei piccoli gesti, trasformato le abitudini in eccezioni quotidiane.

Abbiamo imparato l’attesa convivendo con la costante incertezza del giorno dopo.

Il 2020 è stato un mare in tempesta, d’altronde nessuno grande marinaio è diventato tale con il mare piatto. Se ci pensiamo bene ogni nostro più grande cambiamento è stato generato da un’emozione che ci ha spinto ad agire, a cambiare noi e le nostre vite.

Il Covid-19 ha fatto emerge lo scenario del nostro vivere quasi meccanico, (una vita in bianco e nero), una quotidianità passivamente sistematica. Del resto quanti di noi hanno vissuto attivamente la propria vita senza farsi vivere dalla stessa?

Un’emozione forte ti può sopprimere o spingere a dare una svolta alla tua vita.

Parliamoci chiaro, tutti noi ne avremmo fatto volentieri a meno di questa pandemia ma, come tutti i problemi, bisogna affrontarli come meglio possiamo con i mezzi che disponiamo, anziché lamentarci ripetendoci come un mantra: sarebbe stato meglio se, è troppo complicato se, se e se e se ..  

Il problema va trasformato in sfida e non in scusa per non fare. Tutto è difficile prima che diventa facile, ma per facilitare ogni processo bisogna passare all’azione e non all’autocommiserazione.

Così, nel mio 2020 ho trasformato ogni mia più intima paura in un punto di partenza per ricominciare, mettermi in gioco e rinascere, nonostante la paura e il dolore ancorati ad ogni mio passo.

Ho imparato a sorridere perché il pianto non mi ha mai dato la stessa grinta di un sorriso, donato o ricevuto.

Con questa mia riflessione ti auguro un 2021 di consapevolezza affinché tu possa trasformare ogni sfida in opportunità e l’opportunità in obiettivo. Ti auguro di rinascere dopo quest’anno surreale, rimescolando i valori della tua vita, di viverti prima tu e di goderti la vita di altri poi.

Ricordati di sorridere, di splendere, di sfruttare ogni secondo del tuo tempo.

Che il 2021 sia per te un anno di rinascita.

Sania

Rispondi