TUTTO è DIFFICILE PRIMA CHE DIVENTA FACILE

Non hai tempo di leggere? Ascolta l’AUDIO/VIDEO Blog su YouTube clicca sul link

https://www.youtube.com/watch?v=tkWCYqdV5F0

Quante volte abbiamo pensato: “no, non ce la posso fare!” pensando che dietro ad un prodotto, un progetto, ci fosse chissà quale tecnica arcaica che noi mai saremo state in grado di replicare.

Quante tecniche, procedure esistono prima di arrivare ad un risultato?

E se io ti dicessi che sono sempre le stesse che si replicano, si mescolano, si perfezionano dando poi un risultato completamente diverso?

Le tecniche base di cucito necessarie le puoi davvero contare sulle dita di una mano, tutto il resto, poi, sarà frutto del tuo ingegno, della tua capacità di semplificazione, di modifica, di alterazione di calcoli matematici e di visione a 360° delle tecniche acquisite.

Una stessa tecnica infatti potrà essere “rivisitata” per ottenere, o il medesimo risultato in tempi più brevi, o addirittura un risultato differente utilizzando però la stessa tecnica.

Pensiamo ad esempio al punto filza. Se chiudo il punto ad inizio e fine avrò un semplice punto filza, mentre se tengo aperto il punto e tirerò il filo, otterrò un’arricciatura della stoffa ricavata dalla medesima tecnica.

Insomma, potrei continuare così per ore ma il punto focale non è questo, è farti sapere che il cucito creativo ti permette di sperimentare, di modificare, di azzardare e giungere a compromessi con le regole base del cucito.

La creatività fa leva infatti sulle imperfezioni, sulle alterazioni e sul coraggio di tentare strade completamente nuove. L’arte non ha regole e il fatto a mano non conosce perfezione.

Tutto s’impara con ritmo costante, lento e osservatore. Sperimentando, sbagliando e ricominciando ogni volta con quella consapevolezza in più.

Il fatto a mano lo s’impara facendo e lo si perfeziona poi ascoltando, guardando e studiando.

La regola, come tutto, è sempre la medesima: continuare a fare la stessa cosa, lo stesso esercizio finché non si raggiunge il risultato prefissato.

Insomma, se vuoi imparare ad andare in bicicletta e andare sempre più veloce, ti rimane solo una cosa da fare: pedalare!

Dietro ad ogni grande campione c’è sempre costanza e allenamento.

Avere gli esercizi giusti e stimolanti per applicarsi è fondamentale così come l’atteggiamento mentale.

 Divertendosi infatti si apprende molto più facilmente, se ci si addormenta sicuramente saremo molto più riposati ma molto meno preparati tecnicamente.

Insomma, Se vuoi puoi ma ti devi rimboccare le maniche e sapere che se non sai fare, sei sempre in tempo per imparare, con costanza ed esercizio, questa è l’unica vera regola del cucito creativo.

Atteggiamento mentale, pratica e costanza ti aiuteranno ad avere le basi

Capacità di modifica – semplificazione – visione, invece, renderanno il tuo prodotto unico e riconoscibile.

Sania

Rispondi