Gufo in stoffa, CUCIAMOCELO!

Era il sette aprile 2020 quando per la prima volta pubblicai il mio primo video su YouTube.

Ansia da prestazione, vergogna, impreparazione tecnica video imbarazzante ma, nonostante tutto ciò, mi sono buttata con grinta ed entusiasmo, in un progetto che si è dimostrato rilevatore per me – te lo racconto più avanti nel post.

Il lockdown di quei mesi ha spinto diverse di noi (artigiane) a fare dirette sui social, tutorial su youtube, stories parlate (prima mai fatte) per condividere con il resto del mondo la propria passione, idee, sogni.

Se non puoi vedere le persone fai in modo che le persone possano vedere te. Questo mi ripetevo ogni giorno finchè non iniziai a concretizzare questo mio pensiero tramite dei video.

Creando insieme abbiamo passato il tempo raffinando, inconsapevolmente, la nostra tecnica di cucito.

E’ bastato rompere il giaccio sui miei canali social

FACEBOOK https://www.facebook.com/buttonsandlovedesign e su

INSTAGRAM https://www.instagram.com/buttons_and_love_design/

con questa foto (vedi foto sopra) per capire quanto sia importante per me la condivisione di progetti di cucito e quanto, del resto, lo sia stato per alcune di voi.

Il tutorial sicuramente non rispetta gli standard di pubblicazione di YouTube (5 minuti di video) il mio infatti dura quasi 33 minuti, ma c’è una spiegazione più che plausibile:

1. solo dopo 8 mesi ho scoperto che i video tutorial su Youtube  hanno uno standard di 5 minuti (nessuno nasce imparato);

2. la mia idea era quella di essere una tutor a distanza che potesse, passo dopo passo, affiancarvi, anche se virtualmente, nella realizzazione di un progetto di cucito creativo. In questo modo ero sicura che anche una persona alle prime armi potesse, con la mia costante presenza e spiegazione, realizzare a regola d’arte il progetto di cucito (mi sono salvata dopo la gaffe del primo punto, giusto?) .

Ma prima di farti andare a curiosare il tutorial ed il cartamodello desidero condividere con te quello che mi porto a casa da questa esperienza:

1. ad ogni problema c’è sempre una soluzione (se tu non puoi vedere gli altri fai in modo che gli altri possano vedere te)

2. Le insicurezze, spesso e volentieri, ce le creiamo e ricamiamo a regola d’arte noi stesse (inizialmente non avevo neanche il coraggio di fare una stories parlata, mai fatto una diretta su Instagram, ecco, poi sono finita, dal nulla a fare video su YouTube e non me la cavo male, quindi, le mie, erano solo inutili paturnie. Insomma se mai inizi/fai mai lo saprai)

3. Non devi essere un’esperta per iniziare ma lo potrai diventare solo dopo che avrai iniziato.

Ok ora non ti rimane altro che scaricarti il CARTAMODELLO del Gufo di Stoffa che trovi   qui

e correre subito a vedere il TUTORIAL sul mio canale Youtube cliccando qui https://www.youtube.com/watch?v=EckSF1Emois&t=249s

P.S. un’altra cosa che potresti fare è:

1. iscriverti al mio canale Youtube , cliccando poi sulla campanellina, per non perderti nessuno tutorial o novità;

2. iscriverti al mio blog  insomma, non vorrai mica perderti le mie altre gaffe?

3. seguirmi sui social per poterci “vedere” con maggiore velocità

4. farmi vedere subitoooo il tuo gufetto, facendomi sentire fiera!

Qualora ti servisse un’altra dritta per la realizzazione del gufetto non esitarmi a scrivermi, sai dove trovarmi.

Sania